domenica

newdada8

 

 

 

 

 

 

 

 

sogno erotico mezzo altruista

un poco commediante sicuramente un po’ buffone

affascinante bello intrigante

dannatamene solo

stupido a cercarti

a volerti ancora

in questo tempo

fatto di piombo

di sole che non è poesia

di cielo grigio

senza noi

un treno che non passa mai

la stazione sbagliata

e poi domenica

domenica

in un cafè da solo

l’acqua con le bollicine

mi ricorda la tua allegria

la neve che scende

le tue guance rosse

i miei occhi abbassati

timidezza spostasti sotto il letto

fammi spazio

sfortuna lasciami solo

non ho bisogno di te

domenica sii domenica

magari diventa vero

questo giorno con te