un augurio…..

futuro

 

 

 

 

Che augurarsi

un augurio, a chi è solo e lo festeggierà  in compagnia di una bottiglia,

a chi si sente escluso, e si isolerà dal mondo perché anche se si

impegna certe ”feste” comandate proprio non le manda giù

a chi ha credeva di aver trovato l’amore della propria vita

ma poi è stato fottuto, annientandosi in cinque minuti

un augurio a chi è in cerca di un amore

sincero e onesto………

un augurio a chi lo  passerà tra le mura di una cella

senza diritti e dignità,  in solitudine

un augrio ai disoccupati con tanta voglia di riscatto

un augurio ai drogati ai disadattati agli emerginati

alle vittime di queste società incivili

un augurio a chi in queste ore gli è stato strappato un

affetto, un amico, un amore per colpa di una malattia

un augurio a chi crede ancora, nonostate tutto in un futuro migliore

libero da galere e idee liberticide

un augurio a tutti quelli che hanno fame e sete di Giustizia di Diritti e di libertà e di Pace

un augurio a chi non smetta mai di lottare sentendosi come Don Chisciotte contro i mulini a vento

un augurio a chi nascerà stanotte e prima di camminare saprà già usare internet

un augurio a chi ha tanti sogni da realizzare che siano realtà

un augurio………….

A tutti noi

”“… questa volta la festa
speriamo che sia
meglio di quella dell’anno passato
…via!”¹

 

1) Vasco Rossi ”’e  il mattino”

tra sogno e realtà

Ho fatto un sogno, ho visto della gente

che smetteva di lavorare,di consumare,

di mantenere,di produrre

e c’era chi puntava e gridava

vi dovete  vergognare,

vi dovete  vergognare

Ho fatto un sogno, ho visto alcuni che

abbracciava  la terra, che baciava il mare

che andava in giro nuda e scalza

ho visto gente che risolveva i

problemi col fucile ……

altri che urlavano vi salveremo

noi seguitici,altri che rompevano

catene, ho visto gente che cancellava

confini…….

ho sognato gente che abbatteva muri

e prigioni…….

Ho fatto un sogno,visto gente che

Che si occupava degli amor suoi

e  teneva il mondo  fuori…..