Chissà dove sei

image

E tu chissà dove sei
Quale mani ti stringono
In quali braccia ti senti
Sicura e forte
Alle labbra di chi dai il
tuo amore
Quale dita ti cercano
Nel buio della notte
Mescolando gioie dolori
Profumi pelle
Sguardi complici 
Che esplode in una passione
Senza fine
Come se non ci fosse un domani
E resta il tempo a scandire
la tua assenza
tra queste lenzuola
Piene di te
Chissà dove sei…

Johnny Spata

Annunci

mani

la mia mano scende tra le tue cosce sento

schiudere il tuo piacere

calda e aperta

e le mie dita affondano in te

accolto dai tuoi caldi umori

il mio movimento cresce sempre più adesso

raggiungo l’indice e con due dita

il tuo piacere si amplifica adesso vuoi ….

Medea