Franco Califano – L’indifferenza

I colpi bassi… le falsità…
quale importanza!
ma voglio dire e ribadire forse quello che già sai,
chi può annullarci quando c’è, è l’ indifferenza.
rancori… invidie e corruzioni
ma chi ci pensa!
un uomo muore, semina sangue
cade in terra e resta là! nessuno guarda,
ognuno va per la sua strada…
l’ indifferenza
è un rullo compressore sull’ umanità
come una jena su un agnello in libertà
meglio il dolore, l’ odio, meglio anche l’ addio
l’ indifferenza, ti senti estraneo ovunque vai
l’ indifferenza la tua famiglia non ti ascolta e parli tu
l’ indifferenza è quando non ti accorgi più
se fai l’ amore con chi ti pare
su un letto rotto…
chi abita sotto, avverte tutto, ruba la tua intimità
ma tutto è bene se non c’è l’ indifferenza
l’ indifferenza
è un rullo compressore sull’umanità
come una iena su un agnello in libertà
meglio il disprezzo, l’ odio, meglio la pietà…
l’ indifferenza, tu sei cornuto e te ne freghi e cosi’ sia
l’ indifferenza partorisce porcheria
distrugge tutti i sentimenti e scappa via
l’ indifferenza, fosse persona vorrei romperla a metà
spaccarla a pezzi, seminarla in una via
e poi applaudire senza fine l’ agonia
l’ indifferenza
l’ indifferenza